Un'esperienza utente positiva è qualcosa a cui ogni azienda dovrebbe aspirare.

Indubbiamente, quando si tratta di ottimizzazione del sito Web, una forte strategia SEO è fondamentale. Tuttavia, se i visitatori non sono soddisfatti dell'esperienza complessiva sul tuo sito Web, lasceranno il sito e passeranno al successivo (cioè alla concorrenza).

Un'esperienza di pagina scadente avrà un impatto negativo diretto sul tuo posizionamento su Google, con conseguente calo del traffico e, in definitiva, una perdita di influenza e di entrate.

Da giugno 2021 in poi, l'esperienza di pagina entrerà a far parte dell'algoritmo di Google insieme ad altre metriche di ricerca per misurare e classificare la reattività complessiva e l'esperienza dei siti Web che emergono dai risultati di ricerca. Ciò significa che, ora più che mai, l'esperienza di pagina sarà in primo piano nella corsa per il primo posto su Google: se non riesci a tenere il passo, la tua attività rimarrà indietro.

Ci sono molte modifiche che puoi apportare al tuo sito Web prima dell'aggiornamento dell'algoritmo di Google, che cambierà il gioco delle classifiche dei siti Web nel 2021.

Utilizza la nostra checklist per iniziare:

  • Cosa rende l'esperienza su un sito Web positiva?
  • Perché il nuovo fattore di ranking dell'esperienza di pagina di Google sarà critico per le aziende?
  • Come puoi prepararti con successo all'aggiornamento dell'algoritmo e mantenere un posizionamento elevato su Google?

 

Scaricala qui